Gb, Cameristi Scala per conclusione semestre italiano

(AGI) - Londra, 12 dic. - Con un concerto dei Cameristi dellaScala di Milano si celebra questa sera a Londra, nella sededell'ambasciata guidata da Pasquale Terracciano, la conclusionedel semestre di presidenza italiano dell'Unione europea. Nellestanze della residenza dell'ambasciatore, in Grosvenor Square,sara' presente anche il sottosegretario all'Europa del RegnoUnito, David Lidington, insieme a parlamentari, rappresentantidel corpo diplomatico, uomini e donne della finanza della City,della stampa e della societa' britannica. L'ambasciata ha fattosapere che "nei tempi difficili della crisi che colpisce ilcontinente, il concerto conclusivo e' inteso a marcare leprofonde radici

(AGI) - Londra, 12 dic. - Con un concerto dei Cameristi dellaScala di Milano si celebra questa sera a Londra, nella sededell'ambasciata guidata da Pasquale Terracciano, la conclusionedel semestre di presidenza italiano dell'Unione europea. Nellestanze della residenza dell'ambasciatore, in Grosvenor Square,sara' presente anche il sottosegretario all'Europa del RegnoUnito, David Lidington, insieme a parlamentari, rappresentantidel corpo diplomatico, uomini e donne della finanza della City,della stampa e della societa' britannica. L'ambasciata ha fattosapere che "nei tempi difficili della crisi che colpisce ilcontinente, il concerto conclusivo e' inteso a marcare leprofonde radici dell'afflato culturale che lega Italia e RegnoUnito in nome di un comune retaggio pienamente europeo". Ilcorpo diplomatico italiano a Londra, in questi ultimi sei mesi,al vasto programma di appuntamenti culturali ha affiancatonumerose opportunita' di riflessione (seminari, dibattiti econferenze) su temi comuni a Italia e Gran Bretagna, quali lepolitiche per la crescita, la lotta alla disoccupazione, ilcompletamento del mercato unico e la conclusione di accordi dilibero scambio. Salutando il governo britannico, l'ambasciatoreTerracciano terra' anche un discorso sul "ruoloimprescindibile" del Regno Unito in ambito europeo, proprio neimesi in cui piu' forte si e' fatto il discorso sulla possibile"Brexit", la paventata uscita dei britannici dall'Unioneeuropea. (AGI).