Fifa: Cremlino, da Usa segnali di "imperialismo"

(AGI) - Mosca, 10 giu. - Il capo dell'amministrazionepresidenziale russa, Serghei Ivanov, ha condannato come un"segno di imperialismo" quelli che ha definito come i tentatividegli Usa di intervenire nello scandalo corruzione nella Fifa."Siamo preoccupati dei tentativi degli Usa di estendere la lorogiurisdizione su tutto il mondo", ha detto, come riporta laTass, "a dire il vero, vi sono segni di imperialismo. L'ufficiodel procuratore svizzero dovrebbe investigare la vicenda".Ivanov si e' poi detto certo che i mondiali del 2018 siterranno in Russia, come previsto. "La Coppa del mondo sisvolgera' in Russia -

(AGI) - Mosca, 10 giu. - Il capo dell'amministrazionepresidenziale russa, Serghei Ivanov, ha condannato come un"segno di imperialismo" quelli che ha definito come i tentatividegli Usa di intervenire nello scandalo corruzione nella Fifa."Siamo preoccupati dei tentativi degli Usa di estendere la lorogiurisdizione su tutto il mondo", ha detto, come riporta laTass, "a dire il vero, vi sono segni di imperialismo. L'ufficiodel procuratore svizzero dovrebbe investigare la vicenda".Ivanov si e' poi detto certo che i mondiali del 2018 siterranno in Russia, come previsto. "La Coppa del mondo sisvolgera' in Russia - ha concluso - non vi e' nulla di cuilamentarsi". (AGI).