Didattica online, esperienza Italia sbarca a Cape Town

(AGI) - Citta' del Capo, 27 mar. - La nuova frontiera italianadella didattica online sbarca in Sudafrica. A illustrare ilprogetto a un nutrito pubblico del paese africano e' stato ilnoto politologo e saggista Mauro Calise, docente di ScienzaPolitica all'Universita' di Napoli Federico II, past Presidentdella SISP, la Societa' Italiana di Scienza Politica, eDirettore di IPSAportal, la rivista online dell'InternationalPolitical Science Association. L'occasione una conferenza daltitolo 'The New Frontiers of Higher Education in the DigitalEnvironment: The Massive Open Online Courses Revolution"organizzata al Centre for the Book di Citta' del Capodall'Ambasciata

(AGI) - Citta' del Capo, 27 mar. - La nuova frontiera italianadella didattica online sbarca in Sudafrica. A illustrare ilprogetto a un nutrito pubblico del paese africano e' stato ilnoto politologo e saggista Mauro Calise, docente di ScienzaPolitica all'Universita' di Napoli Federico II, past Presidentdella SISP, la Societa' Italiana di Scienza Politica, eDirettore di IPSAportal, la rivista online dell'InternationalPolitical Science Association. L'occasione una conferenza daltitolo 'The New Frontiers of Higher Education in the DigitalEnvironment: The Massive Open Online Courses Revolution"organizzata al Centre for the Book di Citta' del Capodall'Ambasciata d'Italia, nell'ambito del programma "InspiringThinkers Series", sostenuto dall'Unione Europea. Moderatricedell'incontro la professoressa Raenette Taljaard, deldipartimento di Scienze Politiche dell'Universita' di CapeTown, gia' membro del Parlamento sudafricano e dellaCommissione Elettorale Indipendente. I "Massive Online OpenCourses" (MOOCs), il nuovo format dei corsi online per laformazione universitaria a distanza, hanno visto negli ultimianni una straordinaria diffusione, grazie alla creazione diclassi virtuali attraverso il web 2.0. Nei soli Stati Uniti leprincipali piattaforme provider di MOOCs contano oltre ventimilioni di iscritti. La Piattaforma "Federica Web Learning",della Federico II, sviluppata grazie a un cofinanziamento deiFondi Strutturali Europei, gia' presenta oltre 300 corsi e5.000 lezioni in rete. Il 21 aprile sul nuovo canalewww.federica.eu verranno lanciati 40 corsi universitari informato MOOC. L'ambasciatore Vincenzo Schioppa, anche alla lucedel forte interesse dei sudafricani, ha sottolineato lepotenzialita' dei MOOCs e in particolare della piattaformaFederica come potente strumento per la diplomazia culturaleitaliana nel mondo. (AGI).