Coppia uccisa a Pordenone: Ruotolo resta libero

(AGI) - Pordenone, 6 ott. - "Non sono stati assuntiprovvedimenti restrittivi, ma valuteremo nei prossimi giornil'intero contenuto delle dichiarazioni rese". Lo ha detto ilprocuratore di Pordenone, Marco Martani, incontrando la stampaal termine dell'interrogatorio di Giosue' Ruotolo. "L'indagato - ha aggiunto - contrariamente a quantoaffermato nelle dichiarazioni rese come persona informata suifatti, ha confermato di essere stato presente nella zona delpalazzetto dello sport la sera del duplice omicidio". "Ruotoloha detto di essersi recato all'impianto sportivo per andare inpalestra - ha aggiunto Martani - ma di non aver trovatoparcheggio e quindi di

(AGI) - Pordenone, 6 ott. - "Non sono stati assuntiprovvedimenti restrittivi, ma valuteremo nei prossimi giornil'intero contenuto delle dichiarazioni rese". Lo ha detto ilprocuratore di Pordenone, Marco Martani, incontrando la stampaal termine dell'interrogatorio di Giosue' Ruotolo. "L'indagato - ha aggiunto - contrariamente a quantoaffermato nelle dichiarazioni rese come persona informata suifatti, ha confermato di essere stato presente nella zona delpalazzetto dello sport la sera del duplice omicidio". "Ruotoloha detto di essersi recato all'impianto sportivo per andare inpalestra - ha aggiunto Martani - ma di non aver trovatoparcheggio e quindi di aver preferito fare ritorno verso casa.L'indagato ha anche affermato di essersi fermato effettivamenteper qualche minuto all'esterno del parco di San Valentino perfare della pratica sportiva, ma di avere poi desistito quasisubito". (AGI).