Cgil: Camusso a Cisl e Uil, da domani mobilitazione pensioni

(AGI) - Roma, 18 set. - La Cgil chiama alla mobilitazioneunitaria la Cisl e la Uil sul tema delle pensioni. L'appello e'del segretario del sindacato di Corso d'Italia, SusannaCamusso, dal palco della conferenza di organizzazione. "Dobbiamo dire con forza - ha detto Camusso - che c'e' unaquestione che determinera' il nostro giudizio sulla legge diStabilita'. per noi c'e' una e una sola questione, ovvero checosa ci sara' sulle pensioni". "Se diciamo che abbiamo posizione unitaria sulle pensioni -ha aggiunto Camusso rivolgendosi a Furla e Barbagallo presentiin sala - allora dobbiamo dirlo adesso.

(AGI) - Roma, 18 set. - La Cgil chiama alla mobilitazioneunitaria la Cisl e la Uil sul tema delle pensioni. L'appello e'del segretario del sindacato di Corso d'Italia, SusannaCamusso, dal palco della conferenza di organizzazione. "Dobbiamo dire con forza - ha detto Camusso - che c'e' unaquestione che determinera' il nostro giudizio sulla legge diStabilita'. per noi c'e' una e una sola questione, ovvero checosa ci sara' sulle pensioni". "Se diciamo che abbiamo posizione unitaria sulle pensioni -ha aggiunto Camusso rivolgendosi a Furla e Barbagallo presentiin sala - allora dobbiamo dirlo adesso. Che inizi unamobilitazione da domani perche' le pensioni siano il primopunto della legge di Stabilita'.Bisogna rompere gli indugiperche' pensiamo che non si possa aspettare piu'. Lamobilitazione in se' forse non cambiera' le cose, ma unaorganizzazione deve fare delle battaglie anche quando non ha lacertezza del risultato. Anche da questo pu' ricominciare unaunita' sindacale. Non si puo' essere fermi ai rancori di ieri,ma non star fermi a ieri significa battersi per le pensioni. Non ci sara' unita' finche' non decidiamo che le pennsioni sonoil primo tema e il primo obiettivo su cui mobilitarci". (AGI).