Boko Haram: 200 persone uccise da donne kamikaze in 3 giorni

(AGI) - Kano, 4 lug. - Circa 200 persone sono state uccise intre giorni dalle esplosioni causate da donne kamikaze delgruppo estremista islamico Boko Haram a Zabarmari, villaggionel nord-est della Nigeria a una decina di chilometri daMaiduguri. Lo riferiscono testimoni scampati alle stragi,secondo i quali numerosi miliziani sono riusciti ad entrare nelvillaggio costringendo i soldati governativi a ritirarsi.Mentre i residenti scappavano, diverse donne kamikaze si sonofatte esplodere uccidendo decine e decine di persone. Granparte delle vittime sono state uccise proprio dalleattentatrici suicide. I militanti hanno poi incendiato la meta'del

(AGI) - Kano, 4 lug. - Circa 200 persone sono state uccise intre giorni dalle esplosioni causate da donne kamikaze delgruppo estremista islamico Boko Haram a Zabarmari, villaggionel nord-est della Nigeria a una decina di chilometri daMaiduguri. Lo riferiscono testimoni scampati alle stragi,secondo i quali numerosi miliziani sono riusciti ad entrare nelvillaggio costringendo i soldati governativi a ritirarsi.Mentre i residenti scappavano, diverse donne kamikaze si sonofatte esplodere uccidendo decine e decine di persone. Granparte delle vittime sono state uccise proprio dalleattentatrici suicide. I militanti hanno poi incendiato la meta'del villaggio prima che i soldati dell'esercito riuscissero ametterli in fuga. Negli ospedali vicini sono stati ricoveraticirca 100 feriti. (AGI)