BERLINO, INAUGURATA LA MOSTRA "FASZINATION FARNESINA"

(VELINO) Roma, 20 Nov - La Farnesina, sede del ministero degliEsteri italiano, sara' protagonista a Berlino della mostra"Faszination Farnesina / Alle origini dell'Unione europea -Architettura e arte per il Palazzo della Farnesina": unaffascinante dialogo tra arte, architettura e urbanistica dellaRoma degli anni '50 e '60 e, nello specifico, del "cantiere"del ministero. L'esposizione e' stata inaugurata nei giorniscorsi alla presenza, fra gli altri, del sottosegretario agliAffari esteri, Mario Giro, e dell'ambasciatore italiano aBerlino, Pietro Benassi. La mostra ripercorre gli aspetti piu'inediti del cantiere del palazzo della Farnesina attraverso unaserie di

(VELINO) Roma, 20 Nov - La Farnesina, sede del ministero degliEsteri italiano, sara' protagonista a Berlino della mostra"Faszination Farnesina / Alle origini dell'Unione europea -Architettura e arte per il Palazzo della Farnesina": unaffascinante dialogo tra arte, architettura e urbanistica dellaRoma degli anni '50 e '60 e, nello specifico, del "cantiere"del ministero. L'esposizione e' stata inaugurata nei giorniscorsi alla presenza, fra gli altri, del sottosegretario agliAffari esteri, Mario Giro, e dell'ambasciatore italiano aBerlino, Pietro Benassi. La mostra ripercorre gli aspetti piu'inediti del cantiere del palazzo della Farnesina attraverso unaserie di bozzetti, disegni e opere d'arte: dall'ultimazionedella progettazione allo studio degli interni a cura di EnricoDel Debbio e dai primi interventi artistici fino alle opereacquistate tramite concorsi pubblici. L'evento, ha sottolineatoBenassi nel suo indirizzo di saluto, "si colloca perfettamentenell'ambito degli eventi del Semestre italiano di presidenzaUe, che l'ambasciata sta promuovendo su tutto il territoriofederale, e fornisce un'ottima occasione di confronto suldecennio che lancio' il progetto europeo e vide in Italia lasua consacrazione nella firma dei Trattati di Roma". Ilsottosegretario Giro ha quindi reso omaggio alle recenticelebrazioni per il 25esimo anniversario della caduta del murodi Berlino e ricordato che le barriere architettoniche - anchequelle piu' imponenti dal punto di vista storico, politico eculturale - possono essere rimosse per lasciare spazio almovimento, al pensiero e alla conoscenza. La mostra, dopo averesordito con grande successo di pubblico a Stoccolma il 16ottobre, fara' un'ultima tappa dall'11 dicembre al 21 gennaio alla Galleria nazionale macedone "Chifte Hamam" di Skopje. vel.