Volkswagen: class action Codacons ai nastri di partenza

ECCO ALCUNI DETTAGLI DELL'AZIONE COLLETTIVA CHE SARA' PRESENTATA A BREVE NON SOLO PROPRIETARI DI AUTO, DANNEGGIATI TUTTI I CITTADINI A CAUSA DI EMISSIONI INQUINANTI

E' giunta alle fasi finali la class action annunciata dal Codacons contro Volkswagen per lo scandalo delle emissioni falsificate. L'associazione dei consumatori, che ha gia' raccolto oltre 12.000 pre-adesioni su tutto il territorio nazionale da parte di proprietari di auto diesel Vw, sta ultimando l'atto di citazione contro la casa automobilistica tedesca, che verra' formalmente presentato nelle prossime ore.

"Si tratta di una class action senza precedenti, perche' il Codacons ha deciso di coinvolgere non solo i proprietari delle auto diesel, ma tutti i cittadini, in relazione al grave danno ambientale derivante dalla falsificazione delle emissioni inquinanti - spiega il presidente Carlo Rienzi - Tecnicamente, l'azione collettiva Codacons mira a far riconoscere sia il danno contrattuale, legato alla vendita di un bene, (l'automobile) avente caratteristiche diverse da quelle promesse, sia quello extracontrattuale, per essere stato l'automobilista indotto a diffondere sostanze tossiche vietate nell'aria, contribuendo a sua insaputa all'inquinamento atmosferico".

Nelle prossime ore il Codacons presentera' i dettagli dell'iniziativa legale che non ha precedenti in tutta Europa.

28 settembre 2015