Veneto Banca e Popolare di Vicenza: Confconsumatori difende gli azionisti

Come noto dopo il caso di Veneto Banca, sul quale e' gia' puntato il faro di Consob, si e' aperto un altro triste capitolo in materia di svalutazioni "selvagge": come nel caso di Veneto Banca, anche le azioni di Banca Popolare di Vicenza sono precipitate, perdendo oltre il 20% del loro valore. Confconsumatori sta raccogliendo le segnalazioni dei risparmiatori e sta studiando le opportune segnalazioni da intraprendere, ma intanto fa appello agli azionisti perche' partecipino all'Assemblea e votino contro l'introduzione del divieto di recesso, che congelerebbe per lungo tempo i loro risparmi.

Leggi il comunicato con maggiori dettagli
.

Per gli azionisti di Veneto Banca e di Banca Popolare di Vicenza che desiderano ricevere informazioni e' attiva una pagina dedicata sul sito di Confconsumatori con un modulo online da compilare: http://www.confconsumatori.it/?page_id=6122

Grazie per l'attenzione.

19 maggio 2015

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it