Venerdi' nero di Wind. MDC non aderisce all'accordo tra le associazioni e la compagnia telefonica

MDC: "Limitazione inaccettabile, MDC continuera' a raccogliere le segnalazioni e i reclami degli utenti"

Il Movimento difesa del Cittadino (MDC) non aderisce all'accordo raggiunto oggi tra le Associazioni dei Consumatori e la compagnia telefonica Wind in quanto si tratta di un accordo capestro che limita ai reclami presentati entro il 16 luglio la possibilita' di rimborso.

16 luglio, 2014