Sputi e calci a disabile in classe, denunciati

CODACONS: INTOLLERABILI SIMILI EPISODI NELLE SCUOLE ITALIANE. ACCERTARE SUBITO RESPONSABILITA' DI INSEGNANTI E PERSONALE SCOLASTICO E VALUTARE LORO SOSPENSIONE DAL SERVIZIO

Ancora un caso di bullismo nelle scuole italiane, con una disabile presa a calci dai compagni e le relative immagini pubblicate sul web. La vicenda e' accaduta in un istituto del vercellese.

"E' intollerabile che nelle scuole del nostro paese avvengano simili vergogne - denuncia il Presidente Codacons, Carlo Rienzi - Ma cio' che e' peggio e' che gli adulti, che dovrebbero vigilare ed evitare episodi di bullismo e di violenza, sembra non siano intervenuti pur avendo assistito alla pietosa scena".

"Per tale motivo chiediamo di andare a fondo ed accertare le responsabilita' di insegnanti e personale scolastico dell'istituto e, nel caso in cui dovessero emergere comportamenti omissivi, procedere nei loro confronti per concorso nei reati contestati, sospendendoli inoltre dal servizio" - conclude Rienzi.

13 marzo 2015