Sicurezza, per Adoc fondamentale garantire mezzi e personale alle forze dell'ordine

L'emergenza sicurezza in Italia, sia nelle grandi citta' che in provincia, si fa sempre piu' pressante. Secondo l'Adoc e' necessario investire sul rinforzamento delle forze dell'ordine, sia in termini di personale che di mezzi e garantire che le regole e le norme vengano fatte rispettare.

"In Italia l'emergenza sicurezza e' sempre piu' pressante. Non solo nelle grandi citta' ma anche nelle periferie - dichiara Lamberto Santini, Presidente dell'Adoc - per questo serve, innanzitutto, che lo Stato garantisca che le regole e le norme vengano fatte rispettare e applicare. Il problema vero e' che dietro ai "micro-furti" si e' sviluppato un sistema di "micro-impunita'" che ha minato la struttura sociale. Serve anche che le forze dell'ordine vengano aiutate, dotandole di maggior personale e maggiori mezzi, anche economici, altrimenti non potranno svolgere al pieno delle loro possibilita' il loro operato, con la conseguenza che le categorie piu' deboli, come gli anziani, si troveranno sempre piu' abbandonati e in difficolta'. Dando inoltre vita a un'escalation di micro-criminalita' difficilmente arrestabile. Come Adoc non possiamo accettare questa situazione, i cittadini non si sentono piu' sicuri, ne' fuori ne' dentro casa. E' un problema che va risolto alla radice, immediatamente".

Roma, 12 marzo 2015