Sentenza Uber: per il giudice non e' utile alla collettivita'

UNC: GIUDICE DIMENTICA CHE SECONDA AUTO A MILANO COSTA 2418 EURO. UNO SPOSTAMENTO COSTA 3 EURO CON IL BUS, 3,9 EURO CON IL CAR SHARING, 5,08 CON L'AUTO  E 34,30 CON IL TAXI

 

Uno studio dell'UNC sulla mobilita' di Milano dimostra che la motivazione con la quale il Tribunale di Milano ha accolto il ricorso presentato dalle associazioni di categoria dei tassisti, ed in particolare la considerazione che Uber-pop non genera vantaggi alla collettivita', e' fondata su presupposti sbagliati.

Il giudice, infatti, ha considerato solo le diseconomie esterne, come consumo energetico e inquinamento  atmosferico, e non ha calcolato i costi che i cittadini milanesi devono sostenere per mantenere la seconda auto: 2418 euro all'anno.

"Queste forme innovative di trasporto possono consentire ad una famiglia di non acquistare una seconda autovettura, risparmiando cosi' su tutti i costi fissi, come rc auto, manutenzione del veicolo, posteggi"  ha dichiarato Massimiliano Dona, Segretario dell'Unione Nazionale Consumatori.

Anche considerando un uso poco intensivo della seconda auto, con 3 spostamenti a settimana per 46 settimane, un milanese (cfr. tabella A) paga 552 euro per ricovero e parcheggio, 136 euro di bollo, 451 di rc auto. Il totale e' di 2418 euro. Anche scorporando il costo dell'Area C la stangata e' di 1728 euro.

Se poi si analizza la convenienza su un singolo spostamento (un viaggio di 11 km andata e ritorno a 22 km/h), mentre i taxi costano tra 34,30 euro (nel caso lo si trovi libero e si prenda al volo) e 41,40 (in caso di chiamata alla centrale), ecco che il consumatore decide di spostarsi utilizzando le nuove forme di mobilita' cittadin,a il costo oscilla da 3,9 a 8,7 euro

Di seguito le tabelle citate.

Tabella A: costo annuo per 138 spostamenti di una seconda vettura a Milano in Area C

Voce

Spesa annua

(in euro)

Benzina

240

Pneumatici

72

Manutenzione e riparazione

210

Ricovero e parcheggio

552

Area C

690

Bollo

136

Rc auto

451

Multe

34

Revisione

33

TOTALE

2418

Fonte: UNC su elaborazione dati Aci, Ania, Ivass, Sole24ore, Comune di Milano 

 

 

Tabella B: confronto costo singolo spostamento tra vari mezzi di trasporto (valori in euro)

 

Auto privata media

(d)

Auto privata nuova equivalente a quelle del car sharing guidata da giovane (d)

Car sharing

con sosta

di 2 h

(costo minimo - massimo)

Car sharing

senza sosta di 2 h

(costo min e max)

Taxi preso al volo

(e)

Taxi

con attesa arrivo

(e)

Bus/ metro

costi proporzionali per 11 km (a)

2,581183

2,79169

 

 

 

 

 

costi non proporzionali per 11 km (b)

2,50272 

6,034977

 

 

 

 

 

costi complessivi per 11 km (c)

5,083903

8,826667

 

 

 

 

 

Accesso Area C

5

5

 

 

 

 

 

Sosta di 2 ore

4

4

 

 

 

 

 

Costo totale con accesso Area C + sosta

14,08

17,83

11,55  – 38,50

 

 

 

 

Costo totale con accesso Area C e senza sosta

10,08

13,83

 

3,9 – 8,7

34,30

41,40

3

Costo totale senza accesso Area C ma con sosta

9,08

12,83

11,55  – 38,50

 

 

 

 

Costo totale senza accesso Area C e senza sosta

5,08

8,83

 

3,9 – 8,7

34,30

41,40

3

Fonte: UNC su dati Aci costi chilometrici, Comune di Milano (x tariffe taxi e bus) e siti internet delle società di car sharing.

Note:

(a): costi proporzionali: benzina + usura pneumatici + manutenzione veicolo + quota capitale

(b): costi non proporzionali: quota interessi, bollo auto, rc auto

(c): costi complessivi: costi proporzionali (a) + costi non proporzionali (b)

(d): per il calcolo del costo chilometrico secondo le tabelle Aci si è considerata la percorrenza annua di 5.000 km

(e): si considerano due chiamate, una per viaggio di andata (5,5 km) e una per il ritorno (5,5 km) e nessuna sosta

 

Roma, 26 maggio 2015