Rai" censura scene gay "Delitto perfetto"

(Codacons) - da Rai scelta offensiva e autolesionista. Pronti a denunce contro la rete

La scelta di Rai 2 di non trasmettere alcune scene omosessuali della serie “Le regole del delitto perfetto” è offensiva verso la totalità dei telespettatori, gay o etero, e autolesionista per la rete stessa, perché ha allontanato una consistente fetta di pubblico dalla Rai. Lo afferma il Codacons, che fornisce pieno sostegno alle proteste di queste ore sui social, e che sta ricevendo richiest di intervento da parte degli utenti.
“Un clamoroso autogol quello della Rai, e non bastano le deboli giustificazioni del direttore di Rai2 Ilaria Dallatana – afferma il presidente Carlo Rienzi – La nostra associazione ha deciso di dare pieno sostegno ai telespettatori che si sentono offesi dalla mancata trasmissione di scene gay, e sta valutando le possibili azioni legali da intraprendere contro la rete”.