Prezzo dell'energia: la valutazione delle (migliori) offerte

Il CTCU: attenzione alle "offerte esclusive" provenienti da banche

L'argomento "prezzo dell'energia" pagato in bolletta e' tema sempre molto caldo fra i consumatori, disorientati anche da informazioni spesso confuse e provenienti da troppe fonti diverse. In molti si rivolgono al CTCU per avere informazioni neutrali ed obiettive e soprattutto per ricevere un aiuto a districarsi nella giungla di offerte e ... di cattive informazioni.

Da ultimo ci si mettono anche le banche - leggasi nella specie la Banca Popolare dell'Alto Adige - ad inviare "offerte esclusive per soci e clienti", sulla cui reale convenienza qualcosa vi e' forse da dire. Di recente la Popolare, all'interno della propria newsletter "News4you", pubblicizza infatti l'intervenuto accordo di collaborazione con un grande fornitore di energia (nella specie, AEW trading), che consentirebbe a nuovi e vecchi soci, nonche' a clienti (privati) dell'Istituto di godere di un'offerta "esclusiva" in caso di passaggio dal mercato di maggior tutela a quello del mercato libero.

Lo sconto ivi offerto del 10% sul prezzo dell'energia (che si badi bene, non e' il costo totale dell'energia che si paga in fattura!) lo ricevono, infatti, anche tutti gli utenti nuovi e vecchi di AEW, che vogliono passare al mercato libero, a prescindere dal fatto che siano clienti della Popolare. L'abbuono di 50 o 100 euro (a seconda del caso), puo' essere si' un ulteriore vantaggio, ma la questione fondamentale e' quella di vedere se l'offerta di AEW sia o meno la migliore sulla piazza.

Per quanto ci e' dato sapere non lo e'. Spulciando, infatti, i risultati di un confronto sul calcolatore Trovaofferte dell'Autorita' (AEEGSI) risulta che:
- per un'utenza domestica residente a Bolzano con potenza di 3 kW, con un consumo annuo di 3000 kilowattora, mentre il costo annuo nella cd. "maggior tutela" e' di euro 613,97, l'attuale migliore offerta attivabile sulla piazza (per un consumatore tipo) ammonta ad euro 556,47 (Seltrade), con un risparmio all-inclusive di euro 57,50;
- per un'utenza domestica residente sempre a Bolzano con potenza di 4,5 kW, con un consumo annuo di 3000 kilowattora, mentre il costo annuo nella cd. "maggior tutela" e' di euro 874,45, l'attuale migliore offerta attivabile sulla piazza (per un consumatore tipo) ammonta ad euro 794,49 (Seltrade), con un risparmio all-inclusive di euro 79,95.

Nota bene: nel Trovaofferte non compare l'offerta di AEW. Se fosse la piu' conveniente o fra le piu' convenienti, perche' non partecipare al calcolatore di confronto Trovaofferte, che offre una valida base di raffronto a tutta l'utenza domestica?

Attenzione ancora a come viene indicato lo "sconto" dai call center o nei messaggi pubblicitari. Siccome il costo complessivo dell'energia e' fatto da piu' componenti o elementi (prezzo dell'energia, prezzo di dispacciamento, oneri generali di sistema ecc...) verificate se si parla di "%" di sconto sul prezzo dell'energia oppure di "%" di sconto su tutte le componenti della tariffa. La differenza puo' essere non di poco conto!

Ricordiamo infine che il costo dell'energia in Italia e' sempre fra i piu' alti in Europa, checche' se ne dica! Il CTCU, gia' agli inizi di luglio scorso, aveva avanzato specifiche richieste alla Provincia affinche' anche i cittadini possano beneficiare dei vantaggi consentiti dall'art. 13 dello Statuto di Autonomia ...

Se avete dubbi, informatevi presso lo Sportello Energia (Diritti a viva voce) del CTCU: 0471 975597!