Pop Vicenza: Consob fa scattare multe a banca e dirigenti

(Codacons) - Consob chiude stalla quando buoi sono gia' scappati
 
La Consob chiude la stalla quando i buoi sono oramai già scappati. Così il Codacons commenta la decisione della commissione, riportata da alcuni organi di stampa, di elevare sanzioni contro la Banca Popolare di Vicenza per le violazioni alla normativa europea Mifid.

“Finalmente la Consob si è svegliata, peccato però che il suo intervento sia tardivo e arrivi quando gli azionisti hanno già subito un pesante danno – spiega il Presidente Carlo Rienzi – I ritardi delle autorità di vigilanza e, in alcuni casi, le vere e proprie omissioni, rappresentano un problema nel nostro paese che deve essere al più presto risolto, nell’interesse dei piccoli risparmiatori. In ogni caso le sanzioni tardive inflitte dalla Consob saranno utili agli azionisti della Banca Popolare di Vicenza che hanno aderito all’azione risarcitoria avviata dal Codacons, perché dimostrano i comportamenti scorretti messi in atto dall’istituto di credito” – conclude Rienzi.