MPS: Codacons denuncia la Consob e chiede al tar di nominare un commissario ad acta

Disatteso l'ordine del tar di dare comunicazione al mercato circa il ricorso codacons contro l'aumento di capitale della banca
 
MPS e Consob convocati lunedi' dinanzi al tar

Il Codacons ha presentato al Tar del Lazio una istanza di nomina di Commissario ad acta che dia immediata esecuzione al decreto Presidenziale dello stesso Tar del 4 giugno scorso, con cui il tribunale amministrativo ordinava alla Consob di informare il mercato circa il ricorso presentato dall'associazione dei consumatori e relativo all'aumento di capitale di Monte dei Paschi di Siena.

Nonostante l'ordine del Tar e la ristrettezza dei tempi in vista dell'udienza sul ricorso anticipata al prossimo 17 giugno, la Consob non ha ancora ottemperato all'ordine del giudice  - spiega il Codacons - Per tale motivo siamo stati costretti a rivolgerci nuovamente al Tribunale amministrativo, chiedendo la nomina di un commissario che si sostituisca alla Consob nel dare attuazione al decreto e informare il mercato.

Il Tar del Lazio ha inoltre convocato per lunedi' 8 giugno Consob e Mps; intanto l'associazione ha diffidato Borsa Italiana spa ad informare domani il mercato circa il ricorso Codacons su Mps, e dara' esecuzione al decreto del Tar pubblicando sul proprio sito la decisione del tribunale.

7 giugno 2015