Molto richiesta la prima consulenza gratuita in tema di successioni

Quasi 150 persone hanno usufruito l'anno scorso dell’accordo fra Centro Tutela Consumatori Utenti e Consiglio Notarile di Bolzano

(CTCU) - Nel corso degli ultimi anni al Centro Tutela Consumatori Utenti (CTCU) si è registrato un continuo aumento delle richieste di informazione ed assistenza in tema di successione mortis causa. Da oggi i cittadini hanno la possibilità di usufruire di una prima consulenza gratuita presso un notaio. Ciò è possibile grazie ad un protocollo d’intesa siglato tra il CTCU ed il Consiglio Notarile di Bolzano.
La prima consulenza gratuita, offerta dai notai della Provincia di Bolzano, ha ad oggetto tematiche quali l’illustrazione delle varie tipologie di testamento, l’ausilio nella redazione del testamento olografo o controllo dello stesso, la successione legittima, la successione necessaria o le donazioni. Inoltre i consumatori potranno informarsi sugli aspetti fiscali della successione.
Per usufruire della prima consulenza gratuita, i cittadini dovranno fissare un appuntamento presso uno dei notai della Provincia di Bolzano, citando il “Protocollo d’Intesa tra Centro Tutela Consumatori Utenti e il Consiglio Notarile di Bolzano”.
“La successione mortis causa rappresenta uno di quei temi in cui informazioni chiare sono indispensabili” commenta il direttore del CTCU, Walther Andreaus. “I notai danno un notevole contributo alla certezza giuridica e alla trasparenza”.
In tema di successioni ricordiamo anche l’utilissima guida “Successioni tutelate”, della collana Guide per il cittadino, redatta dal Consiglio Nazionale del Notariato in collaborazione con le Associazioni dei Consumatori. La guida offre dettagli sulla successione, esempi pratici e informazioni riguardo agli aspetti fiscali.
Dal nostro sito www.consumer.bz.it è possibile scaricare gratuitamente la guida.