IVASS, faro polizze occulte conti correnti, viaggi, cellulari

CODACONS: BENE INDAGINE, SPESSO POLIZZE FATTE PAGARE IN MODO INGANNEVOLE. INDAGARE ANCHE SULLE ASSICURAZIONI OBBLIGATORIE CONNESSE AI MUTUI

Bene per il Codacons l'indagine avviata dall'Ivass sulle polizze occulte abbinate a pacchetti vacanza, conti correnti bancari, contratti telefonici.

"Molto spesso i consumatori italiani si ritrovano a pagare polizze assicurative di cui non hanno mai fatto richiesta, ma inserite in modo ingannevole nei contratti - spiega il presidente Carlo Rienzi - Prassi che viola palesemente i diritti degli utenti e comporta ingiustificati aggravi di spesa per i cittadini. In particolare in questo periodo dell'anno, polizze di ogni tipo vengono abbinate a pacchetti vacanza, prenotazioni alberghiere e biglietti aerei acquistati online, in modo poco trasparente e limitando la capacita' di scelta dei consumatori".

"Un fenomeno particolare, poi, e per il quale servono indagini approfondite, e' quello delle assicurazioni legate ai mutui per l'acquisto di abitazioni - prosegue Rienzi - In numerosi casi gli istituti di credito vincolano l'erogazione del mutuo alla sottoscrizione da parte degli utenti di polizze assicurative legate alla banca stessa, impedendo cosi' ai consumatori di scegliere coperture assicurative diverse, con enorme danno per la concorrenza".

21 luglio 2014