Istat: cresce fiducia consumatori e imprese a giugno

CODACONS: RIPRESA FIDUCIA E' "TESORETTO" PER ECONOMIA
ITALIANA. GOVERNO NON LO DILAPIDI

La crescita della fiducia di consumatori e imprese a giugno rappresenta un "tesoretto" che il Governo non deve dilapidare ma sul quale, anzi, occorre investire per far ripartire l'economia italiana. Lo afferma il Codacons, commentando i dati dell'Istat. "Una maggiore fiducia da parte delle famiglie equivale ad una maggiore propensione ai consumi e alla spesa, con benefici diretti per l'industria, il commercio e l'intera economia – afferma il presidente Carlo Rienzi – Per tale motivo il Governo deve sostenere e alimentare la fiducia dei consumatori e delle imprese, attraverso interventi che mirino ad incrementare il potere d'acquisto, liberalizzare il mercato, creare concorrenza e ridurre la pressione fiscale a carico di cittadini e aziende" – conclude Rienzi.
 
26 giugno 2015



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it