Inflazione: Milano e Roma le citta' piu' care d'Italia

MILANESI E ROMANI: STANGATA DA 284  E 201 EURO  PER UNA FAMIGLIA DI 3 PERSONE

Secondo i dati resi noti oggi dall'Istat, a settembre Milano e Roma risultano essere le 2 citta' piu' care d'Italia, con, rispettivamente, un'inflazione annua dello 0,7% e dello 0,6%, ossia 3 volte e mezza e 3 volte quella media nazionale, ferma a +0,2%. Al terzo posto l'immancabile Bolzano, con +0,5%.

"Un triste primato" ha dichiarato Massimiliano Dona, Segretario dell'Unione Nazionale Consumatori.

In termini di aumento del costo della vita, per una famiglia milanese di 3 persone significa avere una maggior spesa, su base annua, di 284 euro.

Analizzando, infatti, i dati della spesa aggiuntiva di una famiglia di 3 persone, la piu' cara d'Italia e' Milano, dove l'aumento dei prezzi dello 0,7%, determina un aggravio di spesa di 284 euro. Segue, al secondo posto, Bolzano, dove, pur essendoci un'inflazione piu' bassa di Roma, 0,5 contro 0,6, c'e' un livello di spesa maggiore. In termini di rialzo del costo della vita, quindi, una famiglia di Bolzano paghera' piu' di una romana: ben 229 euro su base annua.

In terza posizione, Roma, dove l'incremento dei prezzi dello 0,6%, il triplo rispetto al resto d'Italia, determina una spesa aggiuntiva annua di 201 euro, sempre per una famiglia di 3 persone.

"E' evidente la disparita' di inflazione tra le diverse citta' italiane. Ben 8 capoluoghi di regione sono ancora in deflazione. Tra la citta' piu' cara, Milano, e quella meno cara, Perugia, c'e' una differenza pari ad punto percentuale, da +0,7 a – 0,3. Una bella differenza" ha concluso Dona.

La palma del risparmio spetta a Perugia, dove l'abbassamento dei prezzi dello 0,3% consente ad una famiglia di 3 persone di risparmiare 90 euro su base annua, in termini di riduzione del costo della vita. Al secondo posto Aosta, con -74 euro di spesa, seguita da Torino, dove una famiglia di 3 persone risparmiera' 73 euro.

Tra la citta' piu' cara, Milano, e quella meno cara, Perugia, si determina, quindi, una differenza, in termini di spesa aggiuntiva, pari a 374 euro (284 + 90).

Tabella: spesa aggiuntiva per famiglia di 3 persone nelle citta' capoluogo (in ordine decrescente di spesa)

Tabella: spesa aggiuntiva per famiglia di 3 persone nelle città capoluogo (in ordine decrescente di spesa)

Città capoluogo

Spesa aggiuntiva per famiglia di 3 persone

Inflazione

Milano

284

0,7

Bolzano

229

0,5

Roma

201

0,6

Genova

128

0,4

Trento

113

0,3

Napoli

106

0,4

Venezia

73

0,2

Trieste

68

0,2

Firenze

67

0,2

L'Aquila

56

0,2

Ancona

31

0,1

Catanzaro

0

0

Palermo

-21

-0,1

Potenza

-25

-0,1

Cagliari

-25

-0,1

Bari

-27

-0,1

Bologna

-39

-0,1

Torino

-73

-0,2

Aosta

-74

-0,2

Perugia

-90

-0,3

 

Fonte: Unione Nazionale Consumatori su dati Istat (*)

(*) i dati non considerano la nuova analisi Istat dello scorso luglio sulla spesa per tipo di comune di residenza