Domani la XII Giornata nazionale della sicurezza nelle scuole in 5mila istituti. A Roma il Children Mob sulla sicurezza.

Prove di evacuazione e di primo soccorso, rischio alluvione e Piani comunali di emergenza al centro di numerosi eventi
 

Cinquemila scuole partecipano da domani 21 novembre alla XII Giornata nazionale della sicurezza nelle scuole, promossa da Cittadinanzattiva in tutta Italia, per affrontare i temi della sicurezza a scuola, della gestione delle emergenze naturali e dello spreco alimentare. Negli istituti saranno distribuiti materiali su questi temi per studenti, insegnanti e famiglie, disponibili anche online sul sito www.cittadinanzattiva.it.

L' evento nazionale si terra' a Roma domani: dalle 10 in programma un Children Mob in Piazza del Campidoglio con 5 classi di altrettante scuole che hanno partecipato al progetto "Responsabili Studenti per la Sicurezza" e dalle 11 un evento pubblico presso la sala Igea dell'Istituto dell'Enciclopedia Italiana (Piazza dell'Enciclopedia), alla presenza di Davide Faraone, Sottosegretario all'Istruzione, Ministero dell'Istruzione dell'Universita', della Ricerca*, Immacolata Postiglione, Dirigente Servizio per la Diffusione della Cultura della Protezione civile, Dipartimento della Protezione Civile; Alessandra Cattoi, Assessore Scuola, Infanzia, Giovani e Pari Opportunita' del Comune di Roma; Inali nazionale.

Presso l'Istituto Magistrale  Berti di Torino, il Liceo Scientifico Peano diRoma, il Liceo Scientifico Fermi di Policoro, l'Istituto Superiore Majoranadi Avola, l'Istituto Tecnico Tecnologico Volta di Perugia, il Liceo Classico Garibaldi di Napoli, si allestiranno corner informativi sull'uso consapevole di internet per l'acquisto di prodotti per la salute e il corpo e contro i rischi di contraffazione degli stessi, all'interno delle scuole secondarie che hanno partecipato al progetto "La salute vien clicc@ndo?".

In numerose scuole si svolgeranno le prove di evacuazione o anti-incendio e simulazioni di primo soccorso: tra queste la scuola d' infanzia e primaria Mont. Emilius di Fenis (Aosta) il 20/11, il IV Circolo Didattico, il III Circolo Didattico e l'istituto comprensivo  Monti di Olbia (21/11)  la scuola media Vitale di Piedimonte Matese ( CE) sempre il 21/11, la scuola media Antonelli di Chieti Scalo (21/11), l'IC Romaldo Trifone e il Liceo Scientifico S. Camillo di Montercorivo Rovella (Sa), la scuola media Alfieri di Cagliari (25/11).

Il rischio alluvione e i comportamenti corretti da seguire saranno invece al centro della Giornata promossa presso il Circolo Didattico Collodi diAcquaviva delle Fonti (BA), presso la scuola media Tola di Sassari presso l'IT Majorana, il liceo artistico Iacovitti, il I, II e II Circ.did. di Termoli(22/11). Sempre a Termoli, il 21 si terra' un confronto tra studenti e Sindaco sul Piano comunale di emergenza. Sullo stesso tema il 25, aCrotone, gli studenti della scuola media Cutuli occuperanno l'area di attesa prossima all'istituto.

A Campobasso (tutte le scuole primarie) e Napoli (liceo Sbordone) si terranno lezioni sulla sicurezza e prevenzione. Altri eventi saranno in programma a Trapani, Battipaglia e Rieti.

Tutte le informazioni sugli eventi su www.cittadinanzattiva.it (sezione Agenda).

20 novembre 2014