Delta sospende tutti i voli per blocco computer, e’ caos negli aeroporti

Codacons: viaggiatori hanno diritto a risarcimento per ritardi e ore di vacanza perse. Pronti a valanga di cause contro compagnia aerea se non accordera’ indennizzi.

 

(Codacons) - Il blocco globale dei suoi sistemi informatici della compagnia aerea Usa Delta sta provocando un vero e proprio caos negli aeroporti internazionali italiani, con voli sospesi e lunghe code di passeggeri al check-in.

    “E’ intollerabile che nel 2016 si verifichino ancora simili problemi, per di più in pieno agosto, quando cioè aumenta il flusso di passeggeri e l’efficienza dei sistemi operativi dovrebbe essere ai massimi livelli – afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – Centinaia di viaggiatori italiani stanno subendo in queste ore disagi pesantissimi, con partenze rimandate, problemi con le coincidenze per altri voli e ore di vacanza perse. Per tale motivo la compagnia aerea dovrà risarcire tutti i passeggeri coinvolti nella sospensione dei voli di oggi, riconoscendo loro un indennizzo per i disagi subiti e per le ore di vacanza perse. Qualora Delta non dovesse accogliere tali richieste, saranno inevitabili centinaia di cause risarcitorie nei confronti del vettore aereo”.

    Il Codacons invita infine i viaggiatori danneggiati dall’episodio odierno a rivolgersi all’associazione dei consumatori per tutelare i propri diritti e ottenere assistenza legale, inviando una mail all’indirizzo info@codacons.it.