DDL Concorrenza: bene l’abolizione delle aste

Vigileremo affinché vengano approvati e applicati meccanismi di tutela che consentano agli utenti di compiere scelte consapevoli 

(Federconsumatori) - In numerose occasioni abbiamo valutato negativamente alcuni aspetti del DDL Concorrenza, che in questi giorni sta passando all’esame del Parlamento. In seguito alle ultime notizie al riguardo, possiamo almeno esprimere una certa soddisfazione per l’abolizione, anche grazie alle nostre iniziative, del meccanismo delle “aste” nel settore dell’energia, che si sarebbero tradotte in una sorta di trasferimento forzoso non voluto e non consapevole dal mercato tutelato al mercato libero.
La prossima settimana il testo tornerà al Senato e naturalmente come Federconsumatori vigileremo con la massima attenzione affinché vengano applicati meccanismi a tutela degli utenti. Provvederemo inoltre a verificare che non vengano reintrodotte procedure che prevedano passaggi obbligati al mercato libero ai danni di ignari cittadini.
“L’uscita dal mercato tutelato è estremamente delicata per gli utenti, per i quali rivendichiamo il diritto di essere tutelati e informati sull’argomento, per poter compiere scelte consapevoli” – dichiara Emilio Viafora, Presidente di Federconsumatori.