Concorrenza: si cancelli una volta per tutte una norma contro i cittadini, scritta da banchieri, assicuratori e gestori dell'energia

(Federconsumatori e Adusbef) - Una delle leggi peggiori, scritta ad hoc per favorire banchieri, assicuratori e gestori elettrici, continua a far perdere tempo prezioso ai nostri parlamentari. Ci riferiamo al DDL Concorrenza, rimandato a settembre.

    "Ci auguriamo che, questo insieme di norme contro i cittadini venga cestinato una volta per tutte e non venga mai più preso in esame." - dichiarano Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti, Presidenti di Federconsumatori e Adusbef. Si farebbe in tal modo un enorme favore al Paese ed ai cittadini, già vessati da gravi problemi e, allo stesso tempo, i Parlamentari potrebbero dedicarti a leggi e riforme decisamente più utili.