Concorrenza, si' a semplificazioni e liberalizzazioni, ma servono piu' tutele e garanzie per cittadini

Nell'ambito del DDL Concorrenza e' previsto che i notai non siano piu' indispensabili per la compravendita di box, capannoni industriali e terreni con un valore catastale inferiore a 100mila euro, e per la costituzione di societa' a responsabilita' limitata semplificate e di societa' semplici. L'Adoc, favorevole ad una maggiore liberalizzazione e semplificazione, ritiene comunque che debbano rimanere forti garanzie e tutele per i cittadini.

"Come rappresentati dei consumatori siamo sempre favorevoli ad una maggiore semplificazione e liberalizzazione del mercato, in ogni settore che interessa i cittadini - dichiara Lamberto Santini, Presidente dell'Adoc -  siamo per un mercato veramente concorrenziale, libero e vantaggioso per i consumatori, sia in termini economici che sociali. Ma questo obiettivo non deve e non dovra' comportare in un taglio delle garanzie e delle tutele per i cittadini, anche in un'ottica di lotta al riciclaggio e alle frodi. E' importante ed essenziale che rimanga un ruolo di garanzia. Sarebbe opportuno che si sviluppassero, di concerto con le Associazioni dei consumatori, nuove forme di tutela, piu' moderne, semplificate ed efficaci, che mettano al riparo i cittadini da situazioni di abuso e violazione di diritti. Come Adoc siamo pronti ad affrontare questo discorso, convinti che potranno essere trovate soluzioni vantaggiose per i consumatori e per gli operatori del settore".

5 marzo 2015