Comunali: nuovo decreto del Tar ordina ad Agcom relazione entro 5 giorni su attivita’ svolta in tema di par condicio

Giudici confermano la richiesta del Codacons: va riequilibrata par condicio in tempi idonei

(Codacons) - Non si arresta la battaglia del Codacons a tutela della par condicio. Oggi il Tar del Lazio ha accolto una nuova istanza della lista Codacons che appoggia Carlo Rienzi come candidato a sindaco di Roma, ordinando all’Autorità per le comunicazioni di depositare entro 5 giorni una relazione dettagliata sull’attività svolta per garantire la par condicio in periodo elettorale. Non solo. Il Tar ha nuovamente ribadito la necessità di garantire parità di trattamento al candidato Carlo Rienzi in tempi idonei e comunque prima della data del 5 giugno.

    Scrive il Presidente della III sezione Gabriella De Michele nel suo decreto: “considerato che appare necessario acquisire dalla medesima Autorità Garante informazioni sulle valutazioni effettuate e sugli adempimenti conseguenti, da porre in essere in tempi compatibili con l’appuntamento elettorale orami prossimo… ordina all’Agcom di depositare presso la segreteria della sezione, entro 5 giorni dalla comunicazione in via amministrativa del presente decreto o dalla notifica dello stesso, una documentata relazione sulle misure adottate, al fine di assicurare le condizioni di pari trattamento, imposte dalla legge n. 28 del 2000”.