Comunali: Agcom, su par condicio non vediamo cose selvagge

Codacons: dichiarazioni gravi, a Cardani servono nuovi occhiali da vista. In tv violazione costante della par condicio e autorita' complice 

(Codacons) - Denunciamo agcom per omesso controllo 
 
Gravi per il Codacons le dichiarazioni rilasciate oggi dal presidente dell'Autorita' per le Garanzie nelle Comunicazioni, Angelo Marcello Cardani, che in materia di par condicio ha affermato: "non abbiamo al momento evidenza di cose selvagge".

"Forse farebbe bene Cardani a cambiare occhiali da vista in modo da vedere meglio cosa accade - afferma il Presidente Carlo Rienzi, candidato a sindaco di Roma - Da giorni stiamo inondando l'Agcom di nostri esposti, perche' sui canali televisivi si registra una violazione costante della par condicio, con la presenza esclusiva nelle trasmissioni di Virginia Raggi, Roberto Giachetti, Alfio Marchini e Giorgia Meloni, a discapito di tutti gli altri candidati. Con le dichiarazioni odierne l'Autorita' rischia di essere complice del mancato rispetto delle norme vigenti in materia di par condicio".

Il Codacons informa di aver presentato un esposto alla Procura di Roma proprio contro i mancati interventi dell'Agcom, in cui si chiede alla magistratura di aprire una indagine in relazione all'omesso controllo da parte dell'Autorita'.