Commercio: vendite marzo -0,6% su mese, ferme trimestre

(Codacons) - Vendite deludenti, consumi non ripartono e ripresa ancora troppo incerta
 
Deludenti per il Codacons i dati Istat sulle vendite al dettaglio di marzo, che vedono un calo del -0,6% rispetto al mese precedente, mentre restano ferme sul trimestre.
 
“Il commercio in Italia continua a soffrire e i consumi non ripartono, a dispetto delle attese – commenta il Presidente Carlo Rienzi – Sul fronte delle vendite ci si aspettava un sensibile incremento nel corso del 2016, che tuttavia non c’è stato.  Numeri, quelli dell’Istat, che danno una idea precisa di come la ripresa economica sia ancora incerta e zoppicante, e dimostrano, se ancora ce ne fosse bisogno, la necessità di misure specifiche sul fronte del commercio e dei consumi delle famiglie” – conclude Rienzi.