Commercio: vendite luglio in crescita

UNC: FINALMENTE DATI POSITIVI SIA IN VOLUME CHE IN VALORE. PICCOLI NEGOZI: CONFERMATO IL TREND POSITIVO DI GIUGNO

A luglio 2015 le vendite al dettaglio in termini di valore salgono dello 0,4% rispetto a giugno e dell'1,7% rispetto a luglio 2014. Anche l’indice in volume delle vendite al dettaglio, aumenta dello 0,4% nel confronto con il mese precedente e dell'1,4% su base annua. Lo comunica l'Istat.

"Si tratta di dati finalmente positivi. Aumentano, infatti, tutti gli indici, sia congiunturali che tendenziali, sia in valore che in volume. In particolare è positiva la conferma dalle vendite delle imprese operanti su piccole superfici. A giugno si era verificato per la prima volta un incremento annuo positivo in entrambi i settore merceologici, alimentari e non. Ebbene, a luglio è confermata questa tendenza, con un rialzo dello 0,2% per gli alimentari e dello 0,1% per i non alimentari. Anche se la variazione è bassa e meno elevata rispetto a giugno, è comunque una buona notizia, considerato che nei primi 6 mesi dell'anno hanno chiuso 35mila attività commerciali al dettaglio" ha dichiarato Massimiliano Dona, segretario dell'Unione Nazionale Consumatori.

Secondo uno studio dell'UNC, dal 2008 al 2014 le vendite nelle imprese operanti su piccole superfici sono crollate del 13,2% per il settore alimentare e dell'11,5% per quello non alimentare, per un totale di – 11,9%.