Commercio: Pitruzzella, no a passi indietro su orari

CODACONS: LIMITAZIONE ORARI E' FOLLIA ALLO STATO PURO. UCCIDE IL COMMERCIO E FA ARRETRARE IL PAESE AL MEDIOEVO

Il Codacons si esprime a favore della totale liberalizzazione dei giorni e degli orari di apertura dei negozi, e si opporra' nelle sedi competenti a qualsiasi limitazione in tal senso. Lo afferma l'associazione dei consumatori, commentando le dichiarazioni del presidente dell'Antitrust, Giovanni Pitruzzella.

"Pensare di imporre limitazioni ai negozi in un periodo di crisi del commercio e' follia allo stato puro - afferma il presidente Carlo Rienzi - Al contrario il settore deve essere totalmente liberalizzato, lasciando agli esercenti la facolta' di scegliere le aperture 24 ore su 24, 365 giorni su 365, nel rispetto ovviamente dei diritti dei lavoratori. Solo cosi' sara' possibile incrementare le occasioni di acquisto per i consumatori e aiutare la ripresa dei consumi".

Ma il Codacons va oltre e lancia la sfida sui saldi di fine stagione. "Chiediamo al Governo Renzi di introdurre anche la liberalizzazione dei saldi, al pari di quanto avviene all' estero, permettendo ai commercianti di scegliere quando applicare gli sconti sulla merce in vendita" - conclude Rienzi.

1 luglio 2015



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it