Codacons: calo tariffe insufficiente. Assicurati italiani restano i piu' tartassati d'Europa e' ancora divario enorme tra sud e nord Italia

Gli assicurati italiani restano i piu' tartassati d'Europa sul fronte dell'rc auto e, di questo passo, lo rimarranno ancora per molto. Lo afferma il Codacons, commentando i dati forniti oggi dall'Ania, secondo cui il costo medio delle assicurazioni nel 2014 sarebbe sceso di 40 euro.

"Il calo delle tariffe registrato dall'Ania  e' una "goccia nel mare" se solo si considera  che tra il 1994 e il 2013 le polizze rc auto ha subito nel nostro paese rincari astronomici pari al +250% - afferma il Presidente Carlo Rienzi – Non solo quindi le distanze con le tariffe medie praticate in Europa sono ancora enormi, ma immenso e' anche il divario tra nord e sud Italia. Basti pensare che in Campania per assicurare un'automobile si arriva a spendere piu' del doppio rispetto a regioni come il Trentino Alto Adige".

"Accontentarsi di riduzioni dei prezzi cosi' risicati e' una offesa nei confronti dei cittadini italiani, che hanno diritto di pagare per assicurare la propria autovettura prezzi in linea con il resto d'Europa" – conclude il presidente Codacons.

 2 luglio 2015