Cibi, bevande e altre delizie - Lo sapevate che...?

Le pentole antiaderente "graffiate" si possono usare?

Le pentole con rivestimento antiaderente sono molto apprezzate in casa, poiche' adatte ad una cottura a grassi ridotti. Grazie all'effetto antiaderente le pietanze non bruciano. Questo e' possibile grazie al cd. politetrafluoroetilene (PTFE). Il materiale pero' si graffia piuttosto facilmente. Se l'interno della pentola e' graffiato, l'effetto antiaderente e' compromesso. Una pentola graffiata non comporta pero' pericoli per la salute; aumenta pero' il rischio di bruciare gli alimenti in cottura. Secondo l'Istituto Germanico per la Valutazione dei Rischi (Bundesinstitut fur Risikobewertung) anche ingerire pezzetti dello strato antiaderente non compromette la salute, poiche' non vengono digeriti. E' invece pericoloso far surriscaldare simili padelle, anche quelle con lo strato antiaderente intatto. Ad esempio, nelle pentole vuote dimenticate sui fornelli lo strato antiaderente surriscaldato si disintegra, con il rischio che si formino vapori tossici nell'abitazione.

28 settembre 2015