Turchia: cresce in Italia l'interesse per lingua e civilta'

(AGI) - Roma, 14 giu. - L'interesse per la lingua turca cattura gli italiani in ...

Turchia: cresce in Italia l'interesse per lingua e civilta'

(AGI) - Roma, 14 giu. - L'interesse per la lingua turca cattura gli italiani in misura crescente. Registra infatti un costante incremento il numero di studenti iscritti ai corsi organizzati dal Centro Culturale Turco a Roma, sede distaccata dell'Istituto Yunus Emre, fondato nel 2007 e inaugurato nel 2014 dal presidente della Repubblica Turca Abdullah Gul.
"L'Istituto nasce dall'idea di un mondo plurilingue, multiculturale, democratico e pacifico - spiega all'AGI la direttrice dello Yunus Emre di Roma, Sevim Aktas - con lo scopo di promuovere e presentare la Turchia, il suo patrimonio culturale, la sua lingua, la sua cultura e la sua arte e per fornire i servizi necessari per coloro che vogliano ricevere una formazione sulla lingua, la cultura e l'arte turca all'estero e sviluppare e rafforzare i legami d'amicizia fra la Turchia e gli altri paesi aumentando lo scambio culturale fra loro".



"Gli studenti a Roma sono aumentati del 50% rispetto al periodo di attivazione nel 2014, a testimonianza di un maggiore interesse per il mondo turco e per la sua civilta'", aggiunge Aktas. "Il nostro istituto mira anche a contribuire alla formazione di accademici e ricercatori nelle materie di lingua, storia, cultura, arte e musica turca e a realizzare attivita' didattiche e formative tramite i programmi di certificazione".
Il turco e' la quinta lingua piu' parlata al mondo: circa 220 milioni di persone dalla Cina all'Asia Centrale al Nord del Cipro. (AGI)
.