Media: cinese Wanda tratta partecipazione in Paramount Pictures

Media: cinese Wanda tratta partecipazione in Paramount Pictures
 gruppo cinese Wanda (afp)

Shanghai - Wanda, la conglomerata di Wang Jianlin, uno degli uomini piu' ricchi dell'Asia, e' in trattative per assumere una partecipazione nella statunitense Paramount Pictures, storica casa di produzione e distribuzione cinematografica, con cento anni di storia, che ha alle spalle capolavori come Ben Hur, Viale del tramonto, Psycho, Colazione da Tiffany, Il Padrino, Star Trek, la serie di Indiana Jones, Titanic. La societa' cinese e' una conglomerata attiva nei settori del real estate, con i tanti Wanda Plaza presenti in Cina, che ha diversificato a livello globale i propri investimenti nel mondo della sale cinematografiche, dei parchi divertimenti, del turismo, del basket e del calcio. Secondo quanto riferiscono fonti vicine all'operazione Wanda punta ad acquistare il 49% di Paramount da Viacom per 3,5 miliardi di dollari. Il colosso Usa dei media Viacom sta cercando di districare l'intricata matassa della lite tra il suo azionista principale Sumner Redstone e la sua famiglia contro altri executive. Lo scorso febbraio il ceo Philippe Dauman ha fatto sapere che il gruppo intende disfarsi di una significativa quota di minoranza nella casa di produzione cinematografica, mentre alcuni mesi dopo Redstone si e' opposto alla vendita di quello che considera un gioiello dell'impero Viacom. Wanda nel settore cinematografico gia' controlla la catena Usa di cinema e teatri Amc, acquistata nel 2012 per 2,6 miliardi di dollari e la stessa Amc, solo due giorni fa ha annunciato la sua intenzione di acquistare il gruppo londinese di cinema Odeon & UCI per circa 1,2 miliardi di dollari. (AGI)