Iran: cresciute del 21% esportazioni non-oil

Iran: cresciute del 21% esportazioni non-oil
Iran - vice presidente Eshaq Jahangiri (Afp) 

Teheran - Il vice presidente iraniano Eshaq Jahangiri ha affermato che le esportazioni non petrolifere dell'Iran nel corso dei primi quattro mesi dell'anno persiano in corso (iniziato il 21 marzo 2016), sono state pari a 16,3 miliardi di dollari, segnando un incremento del 21% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.
Jahangiri ha sottolineato che lo sviluppo delle esportazioni non-oil e' una delle massime priorita' per l'economia della Repubblica. Sottraendo i soldi stanziati dal governo per l'importazione di merci dall'estero, l'Iran ha guadagnato in questo periodo 3,4 miliardi di dollari, un segno piu' che e' significativo per la ripresa economica. Eshaq Jahangiri ha anche dato la notizia della rimozione degli ultimi ostacoli per le esportazioni delle merci iraniane in Iraq; una novita' che potrebbe innescare un boom nelle vendite delle aziende iraniane e che conferma il rafforzarsi dei legami tra l'Iran culla dello sciismo e gli sciiti maggioranza in Iraq, vittime sotto Saddam Hussein, ma dalla sua caduta al potere a Baghdad. (AGI)