Sudafrica: Ansaldo Energia e Fata completano impianto di Avon

Sudafrica: Ansaldo Energia e Fata completano impianto di Avon
Sudafrica - Impianto produzione energia elettrica ad Avon, nell'area di Durban, realizzato da Ansaldo Energia e Fata (Gruppo Danieli)

Roma - Il Consorzio costituito da Ansaldo Energia, in qualita' di leader, e Fata (societa' del Gruppo Danieli) ha completato con successo la costruzione del secondo impianto per la produzione di energia elettrica, realizzato in Sudafrica, ad Avon, nell'area di Durban. L'impianto, che ha ricevuto di recente l'accettazione da parte del cliente, fa parte del progetto "Peakers Project", promosso dal Ministero dell'Energia sudafricano e assegnato a un Consorzio guidato da Engie, in qualita' di Indipendent Power Producer. Ansaldo Energia e Fata, nell'ambito di tale progetto, sono risultati assegnatari della gara per la realizzazione di due centrali per la produzione di energia elettrica "chiavi in mano", equipaggiate con turbine a gas e generatori di produzione Ansaldo Energia. Il valore totale dei due contratti ammonta a un valore di 420 milioni di euro. La generazione di potenza degli impianti di Dedisa e Avon e' affidata, rispettivamente, a 2 e 4 turbine a gas Ansaldo Energia in configurazione "ciclo aperto", alimentate a olio combustibile. Entrambi gli impianti sono predisposti per una futura trasformazione a "ciclo combinato" con alimentazione a gas naturale, come pianificata dal Governo nell'ambito dell'introduzione dell'uso di tale gas. A settembre 2015 la centrale di Dedisa (Port Elizabeth), 342 MW di potenza, era gia' entrata in servizio commerciale e, meno di un anno dopo, anche la seconda centrale, quella di Avon, 685 MW di potenza, e' diventata operativa. Oltre alla qualita' e tecnologia dei prodotti forniti, una componente fondamentale del successo nella realizzazione di questi impianti e' stata la capacita' del Consorzio di gestire le imprese di costruzione sudafricane, unitamente alla particolare attenzione nei riguardi per le comunita' locali e per l'impatto ambientale, temi molto sentiti nel Paese. "Siamo stati davvero fortunati a creare una valida e affidabile partnership con Ansaldo Energia e Fata", ha sottolineato Arnaud de Limburg, Amministratore Delegato di Avon & Dedisa Peaking Power. "Questo Consorzio e' stato in grado di trasformare un progetto sfidante in realta', lavorando insieme per massimizzare gli acquisti locali e lo sviluppo delle competenze delle comunita' coinvolte in ogni progetto". Ansaldo Energia e' risultata anche assegnataria del contratto di manutenzione delle turbine a gas per un periodo di quindici anni. Questi risultati rappresentano per Ansaldo Energia e Fata una importante opportunita' di radicare la propria presenza in Sudafrica e di mirare cosi' a un importante coinvolgimento nei futuri investimenti di produzione elettrica nel Paese e negli altri stati dell'Africa sub-sahariana. (AGI)