Libia: colloquio Gentiloni-vicepremier,impegno controllo migranti

Libia: colloquio Gentiloni-vicepremier,impegno controllo migranti
 Gentiloni

Roma - Il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, ha avuto da Berlino un colloquio telefonico con il presidente del Consiglio presidenziale libico, Ahmed Maetig. Lo rende noto la Farnesina. Nel corso del colloquio e' stato confermato l'impegno dei due governi a fronteggiare i flussi migratori nel quadro del comune impegno per la stabilizzazione della Libia.
Gentiloni ha inoltre espresso apprezzamento del governo per la nomina del nuovo Comandamenti della Guardia presidenziale, che e' un passo avanti per la sua costituzione e ha confermato gli impegni assunti sul piano umanitario.
Il capo della diplomazia italiana ha infine aggiornato il collega libico sulla preparazione di una riunione a margine dell'Unga (l'Assembnlea generale dell'Onu) a New York a cui Italia e Usa stanno lavorando. (AGI)