Africa: Etiopia, Nigeria in 'top 5' paesi migliori per investire

Africa: Etiopia, Nigeria in 'top 5' paesi migliori per investire
petrolio 

Addis Abeba - L'Etiopia, la Nigeria, il Marocco, il Ghana e il Senegal sono i cinque Paesi piu' attrattivi per gli investitori internazionali nel periodo 2016-2020, secondo l'ultima ricerca dello studio francese Havas Horizons, realizzata in collaborazione con il think tank Institut Choiseul. L'analisi rivela inoltre che nonostante il rallentamento delle crescite economiche e il calo dei prezzi delle materie prime, in particolare del petrolio, gli investitori restano fiduciosi : il 75% dei 55 soggetti intervistati si sono detti ottimisti per il 2016 e il 91% lo sono sul periodo 2016-2020. I fattori piu' apprezzati dagli investitori sono il miglioramento del clima degli affari, la creazione di zone di libero scambio, lo sviluppo di relazioni commerciali internazionali, l'emergenza di classi medie e il dinamismo demografico. L'Etiopia, secondo Paese piu' popoloso del continente con 90 milioni di abitanti, giunge in testa alla classifica con in 52% di preferenze, grazie alla politica di investimenti e di sviluppo industriale promosso dal governo di Addis Abeba. Il tasso di crescita economica dell'Etiopia, dell'8% in media negli ultimi 10 anni, e' tra i piu' elevati del continente. La Nigeria, seconda economia del continente e nazione piu' popolosa, continua ad attirare gli investitori nonostante la guerra contro il gruppo radicale Boko Haram. Chiude la 'top 5' il Senegal con il 19% delle preferenze, spinto dallo sviluppo dei settori finanziario, delle telecomunicazioni e delle Tic, e la diversificazione dell'economia. Per il sondaggio sono stati intervistati 55 investitori, tra cui Bank of America, BNP Parisbas, Edmond de Rothschild, Proparco, Qatar national Bank, Rothschild & Cie, Standard Bank, Goldman Sachs, HSBC, Merril Lynch, e Attijariwafa Bank. (AGI)