Veronafiere: in 2014 utile a 1, 9 mln; presentato piano 2015-17

(AGI) - Venezia, 12 dic. - Veronafiere ha presentato ilbilancio preconsuntivo per la chiusura dell'esercizio 2014,che fa segnare, secondo quanto spiega una nota, "risultatipositivi e in crescita, con ricavi per 75,2 milioni di euro,in aumento dell'8,5% rispetto ai 69,3 milioni del 2013".L'ebitda si attesta a 9,6 milioni di euro e un utile anteimposte pari a 1,9 milioni di euro. Contestualmente, sono state presentate le linee guida del piano industriale 2015-2017,approvato dall'ultima Assemblea dei Soci, che prevedono:consolidamento e crescita del portafoglio prodotti, siaattraverso nuove manifestazioni che tramite lo sviluppo delleesistenti sul

(AGI) - Venezia, 12 dic. - Veronafiere ha presentato ilbilancio preconsuntivo per la chiusura dell'esercizio 2014,che fa segnare, secondo quanto spiega una nota, "risultatipositivi e in crescita, con ricavi per 75,2 milioni di euro,in aumento dell'8,5% rispetto ai 69,3 milioni del 2013".L'ebitda si attesta a 9,6 milioni di euro e un utile anteimposte pari a 1,9 milioni di euro. Contestualmente, sono state presentate le linee guida del piano industriale 2015-2017,approvato dall'ultima Assemblea dei Soci, che prevedono:consolidamento e crescita del portafoglio prodotti, siaattraverso nuove manifestazioni che tramite lo sviluppo delleesistenti sul mercato italiano ed estero, incremento dellaproduttivita' e costante ottimizzazione dei costi, oltre cheun importante piano di investimenti per 46 milioni di euro nel triennio. "Siamo soddisfatti dei risultati che, nonostante ilcontesto economico e il perdurare della crisi, registrano uncostante incremento del fatturato della Capogruppo rispettoallo scorso esercizio - ha commentato il presidente EttoreRiello, nel corso della conferenza stampa di fine anno -.Progettualita', capacita' di innovare e di organizzaredirettamente i nostri eventi si confermano punti di forza di Veronafiere che, oltre ad aver determinato i risultatiraggiunti, ci permettono di guardare al futuro con ottimismo.Abbiamo deliberato un piano industriale che prevede 46 milionidi investimenti nei prossimi tre anni, per la maggior parteautofinanziati, con l'obiettivo di offrire alle imprese unquartiere piu' efficiente e sempre piu' occasioni dibusiness". I 46 milioni di euro di investimenti previsti sono destinati alla realizzazione del nuovo parcheggio pluripiano,vicino all'entrata Re Teodorico-Viale dell'Industria, allacreazione di nuovi accessi al quartiere e al collegamento conla stazione ferroviaria, al restyling dell'ingresso San Zeno,al sostegno di nuove partnership e acquisizioni di eventi inItalia e all'estero e ad interventi di manutenzione e dimiglioramento delle infrastrutture interne al quartiere. (AGI)Ve1/Pit