Veneto: Conta (Ncd), incontro Tosi-Alfano? qui decidiamo noi

(AGI) - Venezia, 4 mar. - Il capogruppo di Ncd in ConsiglioRegionale del Veneto, Giancarlo Conta, minimizza la portatadell'incontro di ieri fra il leader del Nuovo Centrodestra e ilsindaco di Verona, Flavio Tosi, ricordando che il partito, inRegione, si chiama 'Ncd Veneto Autonomo'. "Ci dispiace vedereche le sorti della Lega vengano decise a Milano", sottolinea ilcapogruppo Ncd a Venezia, "non dovrebbe essere così. Noiabbiamo avvertito a suo tempo i nostri referenti nazionali -sottolinea Conta - il nostro partito da un anno è statobattezzato Ncd Veneto Autonomo, proprio per evidenziare lanostra

(AGI) - Venezia, 4 mar. - Il capogruppo di Ncd in ConsiglioRegionale del Veneto, Giancarlo Conta, minimizza la portatadell'incontro di ieri fra il leader del Nuovo Centrodestra e ilsindaco di Verona, Flavio Tosi, ricordando che il partito, inRegione, si chiama 'Ncd Veneto Autonomo'. "Ci dispiace vedereche le sorti della Lega vengano decise a Milano", sottolinea ilcapogruppo Ncd a Venezia, "non dovrebbe essere così. Noiabbiamo avvertito a suo tempo i nostri referenti nazionali -sottolinea Conta - il nostro partito da un anno è statobattezzato Ncd Veneto Autonomo, proprio per evidenziare lanostra autonomia da Roma". "Abbiamo votato una legge per ilreferendum perché il Veneto diventi regione a statuto speciale,e ci chiamiamo Nuovo centrodestra Veneto Autonomo, sia comepartito veneto sia come Gruppo consigliare", puntualizza ancorail capogruppo, spiegando che "di conseguenza qui in Veneto comeabbiamo deciso a livello territoriale le alleanze per leamministrative del 2014, così decidiamo le alleanze per leRegionali e le amministrative per il 2015". "A Roma i leaderdei partiti possono dire e decidere quello che vogliono, ma quinoi decidiamo con la nostra testa, in base ai programmicondivisi con altre forze politiche con cui andremo a dialogareper la futura coalizione. Altrimenti saremmo incoerenti con unodei punti principali del lavoro fatto fino ad oggi che èproprio la volontà di perseguire l'autonomia amministrativa efiscale del Veneto", ha concluso Conta. (AGI)Ve1/Bru