Tunnel Brennero: Rossi, si' al "Rolling highway" rotaia-gomma

(AGI) Trento, 16 set - "Pieno sostegno" della Regione TrentinoAlto-Adige, per incentivare il trasporto "Rola" (Rollinghighway) sia su rotaia (treni) che su gomma (camion). IlPresidente, Ugo Rossi, difatti apprezza l'iniziativa diBruxelles. "Condividiamo l'auspicio del coordinatore UE Pat Coxe per questo siamo impegnati a rendere le politiche ditrasporto locali coerenti con la logica di "corridoio" dentrola quale vanno collocate tutte le azioni che riguardano ilBrennero. Un esempio concreto e' la proposta di incentivarel'utilizzo della RoLa attraverso un sostegno pubblico garantitodalla Regione Trentino-Alto Adige, per intercettare buona partedelle migliaia di Tir

(AGI) Trento, 16 set - "Pieno sostegno" della Regione TrentinoAlto-Adige, per incentivare il trasporto "Rola" (Rollinghighway) sia su rotaia (treni) che su gomma (camion). IlPresidente, Ugo Rossi, difatti apprezza l'iniziativa diBruxelles. "Condividiamo l'auspicio del coordinatore UE Pat Coxe per questo siamo impegnati a rendere le politiche ditrasporto locali coerenti con la logica di "corridoio" dentrola quale vanno collocate tutte le azioni che riguardano ilBrennero. Un esempio concreto e' la proposta di incentivarel'utilizzo della RoLa attraverso un sostegno pubblico garantitodalla Regione Trentino-Alto Adige, per intercettare buona partedelle migliaia di Tir che attualmente si riversanosull'autostrada". Rossi, al termine di un incontro di aggiornamento suilavori del tunnel di base del Brennero al quale hannopartecipato, assieme a Pat Cox, anche il presidente altoatesinoArno Kompatscher, il presidente Herwig Van Staa ed i verticidella societa' Bbt, ha ribadito la necessita' di accompagnarela realizzazione del tunnel con quella delle tratte di accesso,con particolare riferimento ai by pass di Trento e di Rovereto."Ci sono alcune cose che possiamo fare fin da subito - haaggiunto - per aumentare ancora lo spostamento del trasportomerci dalla gomma al ferro. Tutto il lavoro fatto per ilrinnovo, prossimo, della concessione della A22 va in questadirezione. Stiamo lavorando per definire regole comuni dentrouna cornice europea per i temi delle tariffe, della protezioneambiente, del passaggio dei Tir. Qui si colloca anche ladecisione di definire con l'interporto di Trento modalita' diincentivazione del trasporto ferroviario e del proseguimentodella RoLa fino al capoluogo, per evitare che 120 mila Tirinterrompano il tragitto ferroviario perche' non trovanoconvenienza nella tratta italiana". (AGI)