Pneumatici: Polizia stradale, in Trentino 8, 35% auto non conformi

(AGI) Trento, 10 lug - In Trentino Alto Adige circolanoautomobilisti tra i più virtuosi anche se l 8,35% delle vetturefermate presenta almeno una non conformità legata alpneumatico. Il direttore del Servizio Polizia Stradale GiuseppeBisogno e il direttore di Assogomma Fabio Bertolotti, hannoillustrato i risultati della campagna di sicurezza stradale,frutto della collaborazione tra il Ministero dell Interno,Servizio Polizia Stradale, le Associazioni produttoririvenditori pneumatici e Politecnico di Torino. Un trendnegativo su tutti i fronti che riguarda parametri difondamentale importanza per la sicurezza stradale: dallospessore del battistrada, ai danneggiamenti, all omologazione,alla

(AGI) Trento, 10 lug - In Trentino Alto Adige circolanoautomobilisti tra i più virtuosi anche se l 8,35% delle vetturefermate presenta almeno una non conformità legata alpneumatico. Il direttore del Servizio Polizia Stradale GiuseppeBisogno e il direttore di Assogomma Fabio Bertolotti, hannoillustrato i risultati della campagna di sicurezza stradale,frutto della collaborazione tra il Ministero dell Interno,Servizio Polizia Stradale, le Associazioni produttoririvenditori pneumatici e Politecnico di Torino. Un trendnegativo su tutti i fronti che riguarda parametri difondamentale importanza per la sicurezza stradale: dallospessore del battistrada, ai danneggiamenti, all omologazione,alla conformità alla carta di circolazione e all omogeneità,solo per citare i più critici. Sono sei le regioni indagate inquesta undicesima campagna di sensibilizzazione promossa daAssogomma e Federpneus e realizzata dalla Polizia stradale:Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Veneto, Toscana, Puglia eUmbria. Queste sei regioni con le rispettive 36 province, sonoun campione che fa riferimento al 31% del parco circolanteitaliano di 37 milioni di auto ( fonte Aci). Rispetto all etàmedia nazionale del parco circolante che è di 10 anni e 9 mesie continua a invecchiare, il campione controllato è di 7 anni etre mesi, quindi decisamente più giovane. Il dato è spiegabilecon il fatto che i controlli si sono svolti principalmente suautostrade e strade ad alto scorrimento, dove circolano leprime vetture di cilindrate più elevate. Ciò fa presupporre cheil deficit di manutenzione generalizzato sia ancora piùsignificativo e quindi preoccupante. In Trentino Alto Adigecircolano 746.883 automobili con un età media di 8 anni e 8mesi. Il 33,7% del circolante ha più di 10 anni mentre ilcampione analizzato in Trentino Alto Adige ha un età di 7 annie 5 mesi ( fonte Aci). (AGI)Tn1/Sep