Maltempo:in Veneto stato di crisi dopo nubifragi; focus su Verona

(AGI) - Venezia, 28 lug. - "E' in corso la raccolta delle segnalazioni sugli eve...

(AGI) - Venezia, 28 lug. - "E' in corso la raccolta delle segnalazioni sugli eventi meteo che si sono verificati a partire dal pomeriggio di ieri e sui danni che hanno provocato sul territorio veneto, con priorita' per la citta' di Verona. La Regione ha dichiarato oggi lo stato di crisi che il presidente Zaia comunichera' contestualmente al governo in vista della successiva richiesta dello stato di emergenza". Lo ha detto l'assessore regionale alla protezione civile Gianpaolo Bottacin in merito all'ondata di maltempo che si e' abbattuta in queste ore a macchia di leopardo sul Veneto. "Sono tuttora all'opera squadre di volontari della protezione civile regionale - fa presente Bottacin - in coordinamento con i Vigili del Fuoco e in contatto con le amministrazioni locali. Finora abbiamo ricevuto segnalazione di allagamenti nel centro storico di Verona e di fenomeni meteorici violenti, con cadute di alberi e danni, in altre aree del veronese, nel veneziano, nell'alta padovana e nel trevigiano. Non appena il quadro sara' precisato con maggior dettaglio da parte dei comuni procederemo immediatamente con la richiesta dello stato di emergenza al governo". Nella citta' di Romeo e Giulietta i vigili del fuoco sono impegnati dalla tarda serata di ieri per una serie di interventi: centinaia le chiamate alla sala operativa del 115 per allagamenti di taverne, cantine e garage. Oltre quaranta gli interventi effettuati nella notte e gia' risolti, un centinaio le chiamate in corso di verifica. Ieri sera dopo l'interruzione dello spettacolo e' stata evacuata l'Arena per motivi di sicurezza. Gli spettatori sono stati assistiti dal personale dell'ente e dai vigili del fuoco in servizio di vigilanza. (AGI)
Ve1/Bru