Jobs Act: Landini, non migliora condizioni di chi deve lavorare

(AGI) - Padova, 20 feb. - Con il jobs act "siamo in presenza diuna riforma che non migliora le condizioni di chi ha bisogno dilavorare". A dirlo il segretario della Fiom, Maurizio Landini,secondo cui "oggi si confermeranno quelle scelte sbagliate cherendono possibili e piu' facili i licenziamenti e che noncancellano la precarieta'". "Non siamo in presenzadell'estensione degli ammortizzatori sociali quindi delletutele universali per tutti", ha rimarcato a marginedell'assemblea regionale della Fiom che si sta tenendo aPadova. "Siamo dentro ad una logica che pensa che riducendo unpo' le tasse si faccia

(AGI) - Padova, 20 feb. - Con il jobs act "siamo in presenza diuna riforma che non migliora le condizioni di chi ha bisogno dilavorare". A dirlo il segretario della Fiom, Maurizio Landini,secondo cui "oggi si confermeranno quelle scelte sbagliate cherendono possibili e piu' facili i licenziamenti e che noncancellano la precarieta'". "Non siamo in presenzadell'estensione degli ammortizzatori sociali quindi delletutele universali per tutti", ha rimarcato a marginedell'assemblea regionale della Fiom che si sta tenendo aPadova. "Siamo dentro ad una logica che pensa che riducendo unpo' le tasse si faccia ripartire l'economia. Questa non e' lastrada delle riforme di cui il paese ha veramente bisogno", haconcluso Landini. (AGI) Ve1/Pit