Immigrati: nel Nord Est da 6, 6% imprese 13 mld di ricchezza

(AGI) Trento, 28 mag - La ricchezza nel Nord Est, per il 6,6%e' prodotta da imprese immigrate e -mentre le imprese italianediminuiscono- le straniere aumentano. I dati forniti dallaFondazione Leone Moressa rilevano inoltre che nel 2014 leimprese condotte da stranieri nel Nord Est hanno superato quota62 mila, pari all'8,9% delle imprese totali nel territorio. Il valore aggiunto prodotto dalle imprese straniere nelNord Est nel 2014 ammonta a 13,3 miliardi di euro, ovvero il14% della ricchezza prodotta a livello nazionale dalle impresestraniere. Sul totale della ricchezza del territorio, nel NordEst il contributo

(AGI) Trento, 28 mag - La ricchezza nel Nord Est, per il 6,6%e' prodotta da imprese immigrate e -mentre le imprese italianediminuiscono- le straniere aumentano. I dati forniti dallaFondazione Leone Moressa rilevano inoltre che nel 2014 leimprese condotte da stranieri nel Nord Est hanno superato quota62 mila, pari all'8,9% delle imprese totali nel territorio. Il valore aggiunto prodotto dalle imprese straniere nelNord Est nel 2014 ammonta a 13,3 miliardi di euro, ovvero il14% della ricchezza prodotta a livello nazionale dalle impresestraniere. Sul totale della ricchezza del territorio, nel NordEst il contributo delle imprese straniere e' pari al 6,6% dellaricchezza complessiva. Rispetto all'anno precedente, il valorecomplessivo e' aumentato di 255 milioni di euro. Le imprese straniere nel Nord Est hanno superato quota 62mila nel 2014, rappresentando l'8,9% delle imprese presenti sulterritorio. Significativo osservare come, in tutte le treregioni, l'aumento delle imprese straniere negli ultimi treanni e' corrisposto al calo delle imprese italiane: dal 2011 al2014, le imprese straniere nel Nord Est sono aumentate del10,3%, contro un calo delle italiane del 3,9% Osservando laprovenienza degli imprenditori stranieri nel Nord Est, il 10,9%e' cinese (8.988 imprenditori). Segue la Romania, con 7.333unita' (8,9%). Veneto; oltre il 9% delle imprese venete sono straniere eproducono 9 miliardi di euro (il 7% del valore aggiunto.regionale). La presenza maggiore si registra a Verona (10,3%)ed a Treviso (9,7%), mentre e' da segnalare la crescitaregistrata a Padova (+7,0%) e Venezia (+5,4%). Le impresestraniere presenti in Friuli Venezia Giulia sono quasi l'11%del totale ed hanno prodotto nel 2014 oltre 2 miliardi. Sonolocalizzate principalmente ad Udine (43,2%) e Pordenone(23,7%), ma incidono di piu' a Trieste (14,7%) e Gorizia(12,1%), il paese di nascita piu' diffuso e' la Svizzera. NelTrentino Alto Adige le quasi 7 mila imprese straniere presentinel territorio rappresentano il 6,4% delle imprese totali eproducono il 5,5% della ricchezza totale (quasi 2 miliardi).(AGI)