Grande Guerra: Trentino, 27 luglio Fresu suona silenzio per caduti

(AGI) - Trento, 21 lug. - Su iniziativa della Presidenza delConsiglio dei Ministri il 27 Luglio, anniversario dell'ultimogiorno di pace in Europa prima dello scoppio della GrandeGuerra, con le note del Silenzio un'onda musicale sipropaghera' in tutto il mondo. Su proposta dell'Italia, nellostesso giorno, trombettisti dei Paesi allora coinvoltisuoneranno dai luoghi storicamente piu' significativi delconflitto per ricordare tutti i caduti. Si tratta di un attodovuto di memoria e omaggio espresso nell'unica linguauniversalmente condivisa e riconosciuta: la musica. Il progetto internazionale, nato da un'idea del giornalistae scrittore Paolo Rumiz, ha la

(AGI) - Trento, 21 lug. - Su iniziativa della Presidenza delConsiglio dei Ministri il 27 Luglio, anniversario dell'ultimogiorno di pace in Europa prima dello scoppio della GrandeGuerra, con le note del Silenzio un'onda musicale sipropaghera' in tutto il mondo. Su proposta dell'Italia, nellostesso giorno, trombettisti dei Paesi allora coinvoltisuoneranno dai luoghi storicamente piu' significativi delconflitto per ricordare tutti i caduti. Si tratta di un attodovuto di memoria e omaggio espresso nell'unica linguauniversalmente condivisa e riconosciuta: la musica. Il progetto internazionale, nato da un'idea del giornalistae scrittore Paolo Rumiz, ha la sua direzione artistica neltrombettista e compositore Paolo Fresu, che in Italia intonera'il Silenzio alle ore 14, sull'Altopiano di Folgaria. Come unlamento, l'ultimo saluto alle vittime della Grande Guerra siestendera' anche in altre Nazioni dove musicisti stranierieseguiranno brani di eguale significato. (AGI) Tn1/Mld (Segue)