Gdf: Trentino Aa, in cinque mesi sequestrati beni per 6, 5 mln

(AGI) Trento, 22 giu - Le Fiamme Gialle del Trentino nei primi5 mesi del 2015 hanno eseguite 246 verifiche e 686 controlli.Sono stati segnalati 68 responsabili di frodi e di reatifiscali e sono stati sequestrati beni per un valore di oltre6,5 milioni di euro; sono state avanzate, inoltre, proposte disequestro per ulteriori 21 milioni di euro. Particolareattenzione e' stata riservata all'individuazione ed allascoperta di soggetti economici totalmente sconosciuti al fisco(c.d. evasori totali), che sono stati 77. I controlli posti inessere per la verifica sul corretto adempimento del rilascio discontrini e

(AGI) Trento, 22 giu - Le Fiamme Gialle del Trentino nei primi5 mesi del 2015 hanno eseguite 246 verifiche e 686 controlli.Sono stati segnalati 68 responsabili di frodi e di reatifiscali e sono stati sequestrati beni per un valore di oltre6,5 milioni di euro; sono state avanzate, inoltre, proposte disequestro per ulteriori 21 milioni di euro. Particolareattenzione e' stata riservata all'individuazione ed allascoperta di soggetti economici totalmente sconosciuti al fisco(c.d. evasori totali), che sono stati 77. I controlli posti inessere per la verifica sul corretto adempimento del rilascio discontrini e ricevute fiscali, pari a 3.468, si sono attestatisu irregolarita' pari al 20,5%. In materia di lavoro sommerso sono stati individuati 29datori di lavoro che hanno fatto ricorso alla manodopera di 78lavoratori completamente "in nero" e di 133 lavoratoriirregolari. A fronte di 38 indagini antiriciclaggio, 6 soggetti sonostati segnalati alla competente Autorita' Giudiziaria. Sonostate approfondite, inoltre, 64 segnalazioni di operazionisospette ed eseguiti 2 controlli antiriciclaggio, per appurareil rispetto degli obblighi di identificazione e verifica dellaclientela, di archiviazione dei dati e di segnalazione dei casianomali. Per quanto riguarda i controlli valutari, anche grazie adun sistema sanzionatorio piu' severo ed efficace entrato invigore nel 2012, sono stati intercettati, in frontiera,contanti e titoli illecitamente trasportati per quasi 213 milaeuro, contestando 10 violazioni e sequestrando oltre 20 milaeuro. Tra i principali modus operandi disvelati dai finanzieri,per tentare di aggirare la normativa vigente, occorreannoverare il frazionamento delle somme tra piu' passeggeri el'occultamento della valuta sulla persona o in doppifondiartatamente ricavati nei bagagli, negli oggetti trasportati onegli automezzi. Sono stati inoltre eseguiti 15 accertamenti patrimoniali,nei confronti di 29 soggetti, che si sono conclusi con laconfisca di beni per un valore di 80 mila euro e con ilsequestro di beni per oltre 421 mila euro; sono state avanzate,inoltre, proposte di sequestro per ulteriori 224 mila euro.(AGI)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it