Casa: Comune di Trento, 153 posti letto per i senza dimora

(AGI) Trento, 17 nov - Il Comune di Trento, tramite losportello Unico di via Endrici (sede ex Caritas) offre aisenzatetto 153 posti letto per l'inverno. Apre oggi, losportello unico d'accesso dell'accoglienza notturna, conl'obiettivo di riorganizzare ed ottimizzare l'attuale sistemadell'accoglienza, integrando professionalita' di diversiservizi e migliorando la qualita' della risposta alla persona.Modalita' di accesso: sia nel periodo invernale che nei restanti periodi dell'anno, hanno la priorita'nell'assegnazione dei posti sull'accoglienza notturna lesituazioni di vulnerabilita' seguite e segnalate dal serviziosociale territoriale e dall'unita' di strada, i casi segnalatida forze dell'ordine e pronto

(AGI) Trento, 17 nov - Il Comune di Trento, tramite losportello Unico di via Endrici (sede ex Caritas) offre aisenzatetto 153 posti letto per l'inverno. Apre oggi, losportello unico d'accesso dell'accoglienza notturna, conl'obiettivo di riorganizzare ed ottimizzare l'attuale sistemadell'accoglienza, integrando professionalita' di diversiservizi e migliorando la qualita' della risposta alla persona.Modalita' di accesso: sia nel periodo invernale che nei restanti periodi dell'anno, hanno la priorita'nell'assegnazione dei posti sull'accoglienza notturna lesituazioni di vulnerabilita' seguite e segnalate dal serviziosociale territoriale e dall'unita' di strada, i casi segnalatida forze dell'ordine e pronto soccorso e infine le situazioniritenute prioritarie sulla base della valutazione professionaledell'equipe dello sportello.I restanti posti disponibilisaranno assegnati sulla base dei criteri attualmente in uso: ilgrado di utilizzo del posto letto (maggiore il grado diutilizzo, minore il punteggio), l'eta' anagrafica (aumenta ilpunteggio con l'aumentare dell'eta'), l'anzianita' delladomanda presentata e non soddisfatta (aumenta il punteggio).Una volta terminati i colloqui con tutte le persone che si sonorivolte allo sportello, viene stabilito l'elenco delle personeammesse, che potranno accedere la sera stessa nella strutturadi accoglienza. Tempi di permanenza: per le persone residenti o exresidenti (inteso come ultima residenza) in Provincia diTrento, la permanenza e' di 40 giorni piu' 20 di proroga surichiesta motivata del servizio sociale, ripetibile diulteriori 20 giorni al massimo. Per le persone non residenti oresidenti fuori Provincia, la permanenza e' di 30 giorni nelperiodo invernale (novembre-maggio), di 20 giorni nel restanteperiodo dell'anno. Il periodo e' prorogabile una volta sudecisione motivata della struttura ospitante. I motivi dellaproroga sono da ricondursi a lavoro o problemi di salute,valutati caso per caso. (AGI)Tn1/Bru