Arge Alp: Rossi, Alpi valore di tutti da rispettare

(AGI) Trento, 27 giu - Un onore e un'opportunitá. Ecco come ilpresidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi, hacommentato l'anno di presidenza della Comunitá di lavoro alpinoArge Alp nel passare le consegne al collega del Canton Ticino,Manuele Bertoli. "E' stato per noi un ulteriore elemento - hadetto Rossi - che si inserisce nello sforzo che il nostroterritorio sta facendo per aprirsi sempre di piu', nellaconvinzione che l'Europa in cui ci riconosciamo e' fatta daiterritori e dalle persone che li abitano". "Con l'Alto Adige e il Tirolo - ha aggiunto Rossi -

(AGI) Trento, 27 giu - Un onore e un'opportunitá. Ecco come ilpresidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi, hacommentato l'anno di presidenza della Comunitá di lavoro alpinoArge Alp nel passare le consegne al collega del Canton Ticino,Manuele Bertoli. "E' stato per noi un ulteriore elemento - hadetto Rossi - che si inserisce nello sforzo che il nostroterritorio sta facendo per aprirsi sempre di piu', nellaconvinzione che l'Europa in cui ci riconosciamo e' fatta daiterritori e dalle persone che li abitano". "Con l'Alto Adige e il Tirolo - ha aggiunto Rossi - abbiamoavviato la positiva esperienza dell'Euroregione ma sappiamo chedeterminate tematiche hanno la necessitá di essere affrontate egestite in una logica piu' ampia, a "centri concentrici", cometestimonia la risoluzione sulla strategia dell'Unione europeaper la Regione alpina che oggi abbiamo approvato". Rossi ha evidenziato l'importanza del ruolo dei popoli nelprocesso di affermazione dell'ideale europeo, ponendo l'accentosulla particolaritá della "questione alpina": "Le Alpi sono unpatrimonio collettivo, non sono solo una "questione" di chi leabita - ha detto Rossi - e proteggerle e valorizzarle non deveessere un interesse solo locale, ma di tutta l'Europa". Tn1/Bru